Tecnologia Bassi Offshore e competenze IVG per acquacoltura

08.04.2020

Il consumo di pesce negli ultimi anni è aumentato in modo esponenziale, e per soddisfare la crescente domanda mondiale è diventato necessario potenziare le attività di acquacoltura.

Attività che richiedono il supporto della tecnologia per assicurare il rispetto di punti chiave come l’igiene, la salubrità e l’ecocompatibilità da parte di tutta la filiera.

La competenza di Bassi Offshore ha permesso a IVG Colbachini di partecipare a un progetto pionieristico nell’Oceano Artico nato per garantire massima efficienza e minimo impatto ambientale.

Ci hanno chiesto di mettere a punto dei tubi in gomma con caratteristiche OCIMF destinati a lavorare in una stazione di allevamento di salmoni, offshore, sommergibile e senza equipaggio. Tubi con diametro 12” dovevano proteggere i collegamenti dei servizi di alimentazione elettrica, automazione e telecomunicazione della stazione di coltura. Tubi con diametro 8” avevano invece un ruolo fondamentale per mantenere l’igiene e di conseguenza la salute dell’intero allevamento.

Una sfida che abbiamo accolto anche perché l’intero progetto offre soluzioni di acquacoltura sostenibili, e pone attenzione al benessere dei pesci, alla tracciabilità e alla sicurezza alimentare.

Il coinvolgimento di IVG Colbachini nel settore della pesca e dell’acquacoltura è noto da sempre:

- tubi per pompe di aspirazione pesce, sia per prodotti ittici sia per acqua di mare,

- tubi per draghe turbosoffianti utilizzate nella raccolta dei molluschi,

- tubi per ossigenazione dei bacini di allevamento, tubi per le barriere acustiche isolanti a protezione della fauna marina,

sono solo alcune delle applicazioni che possiamo soddisfare.

Newsletter

Keep in touch

Iscriviti alla Newsletter IVG

Network

Le nostre
sedi nel mondo

Siamo presenti in più di 100 Paesi al mondo e abbiamo 6 filiali internazionali.
Sono questi i numeri che ogni giorno ci permettono di rispondere in modo rapido.

Consulta il sito IVG per l'America Latina!